ipad di 9a generazione, in assoluto il miglior acquisto

INTRO

L’iPad è un device particolare. Stretto tra gli iPhone, che hanno schermi sempre più grandi e nuove potenzialità, ed i MacBook, che hanno un appeal sempre maggiore grazie ai nuovi processori M1, M1Pro e M1 Max, può sembrare un acquisto inutile, specialmente se non si è avuto modo di usarlo per qualche tempo e non se ne conoscono le peculiarità. In realtà, le cose stanno in maniera molto diversa: l’iPad per certe attività, soprattutto per quelle legate alla scuola e all’apprendimento, è insostituibile. Quello che bisogna capire è qual è il migliore da acquistare in funzione delle nostre esigenze.

L’iPad da acquistare 

I modelli di iPad in commercio sono quattro: il mini, lo standard, l’Air ed il Pro: quello che è in assoluto il miglior acquisto, per la maggior parte di utenti, è L‘iPad standard, il device che a soli 389 euro  offre un esperienza d’uso del tutto simile a quella degli altri modelli più costosi e che racchiude in sé tutte le motivazioni che possono spingerci a comprare questo genere di device.

Nei paragrafi successivi faremo una breve carrellata sulle attività che possono essere svolte proficuamente con l’iPad, seguirà un confronto tra l’iPad Base e gli altri modelli.

Didattica a distanza e video conferencing 

Lo schermo da 10,2” con la risoluzione 2160×1620 pixel a 264 ppi consente un ottima fruizione delle lezioni. L’audio veicolato dalle casse è di gran lunga superiore a quello disponibile nei portatili di fascia media e l’integrazione con le cuffie a filo (l’iPad fortunatamente ha ancora il jack audio) o le Air Pods e l’ottima fotocamera frontale, consentono di partecipare lezioni in maniera ottimale. La possibilità di utilizzare altre applicazioni durante la video conferenza, per prendere appunti, ad esempio, non fa che aumentare la praticità d’uso durante questo tipo di attività.

Navigazione in internet e mail 

Safari gira benissimo sull’iPad standard e consente di tenere aperti moltissimi tab switchando da uno all’altro con rapidità e semplicità. L’attenzione alla privacy ed alla sicurezza, da sempre una priorità di Apple, ha portato alla realizzazione di un browser che permette di fare utilizzare questo device ai nostri ragazzi, applicando le dovute restrizioni, con una certa serenità. 

L’app Mail permette di gestire diversi account di posta elettronica con semplicità grazie ad un’interfaccia che su uno schermo di dimensioni generose risulta davvero molto efficiente

Appunti

L’ampia tastiera che viene disegnata a schermo o l’utilizzo della Smart Keyboard opzionale, rendono questo dispositivo particolarmente pratico nel prendere appunti e nello scrivere testi: vi ricordiamo che su questo genere di device può essere installato Microsoft Office. Con l’Apple Pencil di prima generazione, l’unica compatibile con il modello base , si ha il riconoscimento immediato della calligrafia, e delle forme geometriche che vengono tracciare negli schizzi, così da produrre elaborati di buona qualità in pochissimo tempo

Disegno

Con l’iPad , come abbiamo visto, si possono produrre semplici schizzi ma anche fumetti e, perché no, autentiche opere d’arte. Tutto quello di cui abbiamo bisogno, in questo caso, e l’Apple Pencil ed un buon programma ottimizzato per il tipo di arte grafica che abbiamo in mente. Quello che vedete qui sotto è l’immagine prodotta da una ragazza di tredici anni utilizzando Procreate, un’App per il disegno che costa 9,99 € sull’App Store e con la quale si possono creare anche animazioni.

Montaggio video

L’iPad standard va benissimo anche per montare filmati 4k utilizzando, ad esempio,  l’eccellente App LumaFusion. Chiaramente, rispetto ai modelli più potenti, i tempi di esportazione saranno un po’ più lunghi, ma nell’editing non si registra nessun lag e ci di muove nella time line  con estrema fluidità anche con numerose tracce video e diversi effetti di transizione: provare per credere.

Foto editing

L’iPad base di nona generazione supporta l’App per foto ritocco per eccellenza: Adobe Photoshop. Recentemente Adobe ha rilasciato una versione che gestisce i file RAW  anche in formato DNG E Apple ProRAW, gli utenti saranno così in grado di importare e aprire file raw, apportare regolazioni dell’esposizione e del  rumore, sfruttare l’editing non distruttivo e le regolazioni automatiche per i file raw. Il lavoro iniziato sul Mac potrà essere continuato sull’iPad e viceversa.

Produzione di Musica

Fare musica utilizzando Garage Band è entusiasmante. L’iPad standard di 9a generazione funziona benissimo con Garage Band e, grazie all’ingresso audio, può essere collegato agli strumenti musicali.

iPad Standard 9a Generazione – i Prezzi
 64GB WI-FI 389 €
256GB WI-FI  559 €
 64GB WI-FI + Cellular  508,21 € (prezzo scontato nel momento in cui si scrive l’articolo e non garantito per il futuro)
 256GB WI-FI + Cellular  699 €

Il confronto con gli Altri iPad 

l’iPad base è il meno caro della gamma; ciononostante è adatto a qualunque impiego rivelandosi in assoluto il prodotto con il migliore rapporto qualità/ prezzo.

Chiaramente, il fatto che gli altri dispositivi costino di più indica che posseggono caratteristiche superiori, ma un iPad che costa il triplo, all’atto pratico, non va certamente tre volte meglio dell’iPad base. E neanche due.

L’iPad mini monta un processore A15, più potente dell’A13 che monta l’iPad standard, ed ha la stessa fotocamera frontale ultra grandangolare da 12MP, mentre la fotocamera posteriore dell’Air ha una definizione maggiore: 12MP contro gli 8 MP dell’iPad Base. Va detto che, mentre la fotocamera frontale nell’iPad è molto sfruttata, sono davvero poche le occasioni in cui di usa la fotocamera posteriore. Lo schermo dell’Air, invece, è davvero piccolo 8,3” contro i 10,2” del base. In pratica, se va benissimo per leggere un eBook, si rivela molto meno pratico quando si deve fare qualche disegno o nel prendere appunti. La versione cellular del mini supporta il 5G, mentre quella del iPad base il 4G LTE2. Il connettore per la ricarica del Mini è di tipo USB-C, mentre per l’iPad standard è il classico Lightning.

Ecco la tabella con i prezzi:

iPad Mini 6a Generazione – i Prezzi
 64GB WI-FI 559 €
256GB WI-FI  729 €
 64GB WI-FI + Cellular  729 €
 256GB WI-FI + Cellular  899 €

L’iPad Air attualmente in commercio è leggermente meno ingombrante dell’iPad base ma ha ha uno schermo da 10,9” ottenuto riducendo le cornici e spostando il Touch ID sul tasto di accensione. Monta il processore A14, leggermente più performante dell’ A13 con cui è equaggiato l’iPad base. L’Air ha la telecamera frontale meno performante rispetto a quella dell’iPad base e del Mini ( 7MP grandangolare contro 12MP  ultra grandangolare) ma quella posteriore che ribalta la situazione: 12MP l’Air conto gli 8 MP dell’iPad Standard. Ha il connettore USB-C e la connettività 4G LTE nei modelli Cellular.

iPad Air 4a Generazione (i prezzi possono variano a seconda delle colorazioni)
 64GB WI-FI 669 €
256GB WI-FI  839 €
 64GB WI-FI + Cellular 790 
 256GB WI-FI + Cellular  979 €

L’iPad Pro viene prodotto in due versioni con schermi da 11” e 12,9”, quest’ultimo forse troppo grande. La frequenza di di refresh dello schermo è variabile ed arriva a 120 HZ, il che garantisce animazioni sempre fluide. Il SoC M1 offre prestazioni inarrivabili dalla concorrenza. Le fotocamere posteriori sono due, da 10 e da 12MP: si tratta di un super grandangolo e di un grandangolo. La fotocamera frontale, quella che in un tablet conta veramente, è identica a quella dell’iPad base. La connettività del modello Cellular, naturalmente, è 5G. I prezzi sono spropositati: con la cifra che si spenderebbe acquistando una versione abbastanza maxata si possono acquistare un MacBook Air M1 ed un iPad base. Si tratta, comunque, di un prodotto eccezionale, un esercizio unico di stile ed un prodotto che, corredato dalla Smart  Keyboard, può  davvero competere con un portatile di fascia alta.

iPad Pro 3a Generazione prezzi minimi e massimi della versione da 11″
128 GB WI-FI 899,00 €
2T WI-FI  1.865,00 € (Prodotto scontato mentre si scrive l’articolo, non si garantisce lo stesso prezzo per il futuro)
128 GB WI-FI + Cellular 1069,00 
2 TB WI-FI + Cellular  2.279,00

 

Gamma iPad: caratteristiche e prezzi delle versioni basea confronto

Specifiche

iPad 2021 iPa
Mini
iPad
Air
iPad
Pro
Display 10.2″

Retina

8.2″

Liquid Retina

10.9″

Liquid Retina

12.9″

Liquid Retina XDR

SoC A13 A15 A14 M1
Fotocamera Posteriore 8MP 12MP 12MP 12MP + 10MP
Fotocamenìra Frontale 12MP 12MP 7MP 12MP
Memoria a partire da 64 64 64 128
Connettività 4G LTE 5G 4G LTE 5G
Offerta Amazon 389,00 € 559,00 € 669,00 €

Versione da 12.9″ 1138,99 €
Versione da 11″ 899 €

 

Accessori raccomandati per l’iPad Base di 9a generazione

Apple Pencil

L’Apple Pencil di prima generazione è uno strumento indispensabile per prendere appunti a mano libera (che verranno convertiti automaticamente in testo) e per disegnare. Su Amazon a 99 €.

Cover ESR: economica e resistente

A soli 16,49 € questa robusta custodia in gomma protegge, fa da supporto ed ospita la Pencil del vostro iPad.

Tastiera Apple Smart Keyboard

Ideale se di scrive molto, la Magic Keyboard è una tastiera in piena regola. Non bisogna ricaricarla e si collega all’iPad senza impostare nulla. Da chiusa diventa una cover sottile e leggera. Su Amazon in sconto a 162,00 €

ApplePhilosophy

 ApplePhilosophy Merita il tuo supporto 

Questo blog è indipendente, i suoi articoli sono scritti con impegno e passione da persone che amano andare a fondo sugli argomenti che portano alla vostra attenzione.
Se stai per fare un acquisto su Amazon e desideri supportare ApplePhilosophy, clicca sul banner qui sotto o compra attraverso i nostri link. Per ogni acquisto che farai passando dai nostri link, Amazon ci riconoscerà una piccolissima percentuale utile a coprire le spese.  Ovviamente NON spenderai un centesimo di più di quanto avresti speso per gli stessi acquisti andando direttamente su Amazon.