Spiati con WhatsApp: bisogna agire immediatamente!

Il Gruppo israeliano NSO Group, che sviluppa strumenti software per combattere il terrorismo distribuiti alle agenzie governative di tutto il mondo, ha realizzato uno spyware che può essere veicolato attraverso una chiamata whatsApp sfruttando una falla di sicurezza dell’applicativo. Nei giorni scorsi il colosso della messagigstica mobile è corso ai ripari rilasciando un aggiornamento software.

Il nostro consiglio è di installare tutti gli aggiornamenti di WhatsApp e del sistema operativo disponibili.
______________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, metti mi piace alla nostra pagina Facebook per ricevere gli aggiornamenti, e se devi acquistare qualcosa su Amazon parti da uno dei tanti banner che trovi su questo blog. Non ti costerà nemmeno un centesimo in più ma ci darai un grosso aiuto a scrivere sempre più articoli come questo.

______________________________________

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: