Il mio iPhone è nuovo o ricondizionato? Ecco come fare per saperlo!

  • Gennaio 7, 2021
  • Opinioni

Su amazon splendide cover per il tuo iPhone

 

Gli iPhone e in genere tutti i device Apple sono apparecchi molto affidabili, ma un difetto di fabbricazione o un guasto sono eventualità da tenere comunque in considerazione. Il servizio di riparazione per gli apparecchi in garanzia o coperti dal servizio AppleCare+, come per quelli in cui la garanzia è scaduta e bisogna mettere mano al portafogli, in genere è molto rapido, specialmente quando si tratta di iPhone, iPad e iPod perché per questo tipi di dispositivi nella maggior parte dei casi si procede alla sostituzione immediata.

L’apparecchio che ci viene consegnato in sostituzione può essere nuovo o ricondizionato, ma accorgersene non è immediato. Prima di svelarvi il sistema per capire esattamente cosa vi è capitato in sorte è bene fare alcune precisazioni.

Gli apparecchi ricondizionati da Apple sono pari o superiori al nuovo. Ogni parte impiegata nell’assemblaggio ha superato una lunga serie di test e le parte soggette ad usura sono assolutamente nuove come sempre nuova è la batteria. Anche il device, al termine della procedura di assemblaggio, viene testato ed ispezionato con cura. Ma c’è un ulteriore vantaggio che ci fa dire che a volte un ricondizionato può essere meglio del nuovo. Prediamo ad esempio l’iPhone 6 Plus; almeno due sono stati i problemi che hanno interessato questo modello: le memorie TLC, che su molti modelli sono state montate al posto delle più performanti MLC determinando un calo vistoso delle prestazioni, e un difetto di fabbricazione della fotocamera posteriore. In caso di sostituzione con un prodotto rigenerato si può essere certi del fatto che nessuno dei difetti di cui sopra sarà presente.

Detto questo, ecco come fare a capire se il telefono che possediamo, che ci è stato sostituito o che vogliamo acquistare, è nuovo o rigenerato.

Dal device in questione recatevi su Impostazioni->Generali->Info.

Osservate la sigla che indica il numero di modello, in particolare la prima lettera:

• Se inizia con “F” è un’unità rigenerata da terze parti;

• Se inizia con “M” è un’unità destinata alla vendita in un Apple Store o in un negozio autorizzato: insomma è quello che ci viene venduto quando acquistiamo un prodotto nuovo;

• Se inizia con “N” è un’unità sostitutiva pari ad una nuova provenite da uno stabilimento Apple;

• Se inizia con “P” è un un’unità personalizzata da un’incisione.

Le unità contraddistinte dalla lettera “N” non necessariamente sono il frutto della rigenerazione di un device appartenuto ad un altro utente; spesso sono unità scartate dalla linea di produzione a causa di parti difettose che sono state successivamente sostituite ottenendo un prodotto perfetto.

iPhone ricondizionati da Amazon

Amazon propone iPhone revisionati a prezzi bassi. Sono ottimi prodotti coperti dalla Garanzia di un anno e dal diritto di recesso.

Speriamo di avere fatto chiarezza su questo annoso problema una volta per tutte.

 

iPhone nuovo? Ecco come scegliere una custodia che protegge per davvero ed un vetro temperato che non rovinerà lo schermo.

Grazie ad Amazon Renewed e possibile Comprare un iPhone ricondizionato pari al nuovo, senza correre il rischio di rendere fregature, addirittura con una garanzia aggiuntiva ed il diritto di recesso entro 30 giorni. Su Amazon Renewed si trovano non solo iPhone, ma anche portatili, computer fissi e centinaia di altri prodotti elettronici o elettrodomestici rimessi completamente a nuovo, venduti con gli accessori originali completi e garantiti da Amazon in maniera serissima con tanto di garanzia aggiuntiva e diritto di recesso.

 

SUPPORTA Apple Philosophy

Ti sarai reso conto di quanto siano particolari gli articoli pubblicati su ApplePhilosophy. Non sono le scopiazzature da 9to5mac.com che spesso si trovano su altri siti. Sono il frutto di un lavoro serio di approfondimento che richiede tempo, impegno e passione. Se stai per fare un acquisto su Amazon e desideri supportare Applephilosophy, clicca sul banner qui sotto. Per ogni acquisto il blog riceverà una piccolissima percentuale. Ovviamente NON spenderai un centesimo di più di quanto avresti speso per gli stessi acquisti andando direttamente su Amazon.

 

1 comment

  1. Il discorso è chiaro ma onestamente ancora non mi convince.. Io ho appena riavuto un iPad Pro che ho dovuto far sostituire in quanto a seguito di un aggiornamento non si è più acceso. Sino a quel momento è sempre stato perfetto e tenuto maniacalmente, neanche il più piccolo graffio. Ora nel caso in cui il mio prodotto sostituito sia un iPad scartato per qualche problema durante la produzione, va bene ma se fosse uno come il mio che è stato rimandato indietro? In quel caso cosa hanno sostituito? Solo la parte difettosa e la batteria o tutti i componenti? Mi spiego se il vecchio propietario avesse fatto per lavoro o pure solo per vezzo (qua sto estremizzando) migliaia di operazioni copia incolla (che rovinano la memoria flash) io mi ritroverei una parte magari più usurata di quella del mio iPad iniziale. Questo è la cosa che non mi piace di come agisce la Apple e che dopo 4 iPhone, 1 Mcbook pro retina da 15″, 1 iMac da 21″ due iPod mi fa quantomeno venire il dubbio di lasciare l’ecosistema Apple… Ora mi rifiuto proprio di utilizzarlo, lo rimetto in vendita sperando che qualcuno lo prenda, io per principio non lo prenderei proprio…

Rispondi