21 Febbraio 2024

Un’automazione per non dimenticare mai più nulla in macchina

Dimentichi spesso portafogli, chiavi, mogli e suocere😀 in macchina? Se hai un iPhone e se  il tuo veicolo supporta Apple CarPlay c’è una soluzione.

La gamma iPhone 14
iPhone su Amazon: il prezzo più basso, resi senza problemi, pagamento rateale a tasso zero.

Quello che faremo sarà utilizzare la potentissima App Comandi Rapidi per creare un automazione personale che venga lanciata quando il nostro dispositivo si disconnette da CarPlay, cosa che avviene quando togliamo le chiavi dal quadro della nostra autovettura. Seguite queste brevi istruzioni e non avrete più il problema degli oggetti importanti dimenticati in macchina.

Lancia l’app Comandi Rapidi, e scegli in basso il tab Automazione.

Scegli “Crea un’automazione personale”.

Tra le opzioni disponibili scegli CarPlay.

Adesso, aiutandoti con il textbox “cerca app e azioni”, inserisci in sequenza i blocchi che vedi in figura. In sostanza si tratta di fare vibrare il dispositivo, produrre un lampeggio, fare leggere a Siri un avviso e mostrare una notifica. Lo scopo è esattamente quello di romperti le scatole per costringere a fare attenzione sullo stato in cui hai lasciato l’autovettura. Per regolare l’intensità del lampeggio bisogna agire sulla freccetta che abbiamo cerchiato di rosso ed agire sul cursore che comparirà. I messaggi di testo, naturalmente, potrete personalizzarli a piacere, magari inserendo il vostro nome.

Finito di inserire e regolare le azioni, clicchiamo su avanti e, prima di cliccare su “Fine” in alto a destra, non dimentichiamo di disattivare il toggle “Chiedi prima di eseguire”, così che l’automazione venga eseguita in ogni caso.

ApplePhilosophy

Seguici sui social, condividi l’articolo e se l’automazione ti è piaciuta e ti piacerebbe vederne pubblicate altre faccelo sapere nei commenti.

Non dimenticare di iscriverti via mail per essere avvisato dei nuovi articoli oppure rimani aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook o il nostro canale Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *