iOS 14.6 provoca problemi di calo delle prestazioni della batteria e surriscaldamento: ecco come risolvere

Ormai pare acclarato: le batterie si scaricano più rapidamente e gli iPhone si surriscaldano dopo l’installazione di iOS 14.6.

Apple ha rilasciato l’aggiornamento iOS 14.6 il 24 maggio, da allora ci sono state molte segnalazioni di esaurimento della durata della batteria sui gruppi Facebook, suReddit, Twitter e sui forum di supporto di Apple.

Non è chiaro quale sia la causa del problema, in alcuni casi è stato verificato che colpevole sia l’App Podcast, in altri l’attività in background dell’App Musica.

È molto probabile che Apple risolva il problema com iOS 14.7, attualmente in fase di beta test. Ma non è assolutamente da escludere che a breve venga rilasciato un aggiornamento minore, anche se al momento non vi è traccia di iOS 14.6.1

Nel frattempo l’unica cosa che possiamo fare per voi è darvi qualche consiglio.

Fantastiche cover a prezzi interessanti su Amazon. Gli iPhone sono belli ma delicatissimi, meglio proteggerli spendendo qualche euro che disperarsi dopo una caduta

Disistallate e installate nuovamente le applicazioni energivore.

Recatevi in Impostazioni>Batteria scorrete la schermata fino a trovare la lista delle applicazioni ordinate partendo da quella che consuma di più. Se la percentuale o il tempo di attività delle applicazioni ai primi posti non sono in linea col vostro effettivo utilizzo disinstallatele, riavviate l’iPhone e installatele nuovamente.

Mettete il telefono in modalità risparmio energia da inizio giornata

Facendo uno swipe verso il basso partendo dalla spalla dello schermo in cui è visualizzata la batteria o andando in Impostazioni>batteria potrete impostare la modalità risparmio energetico.


questa modalità limita o disabilita alcune delle funzioni non essenziali dell’iPhone:

    • Ricezione automatica delle email
    • Aggiornamento app in background
    • Download automatici
    • Alcuni effetti visivi
    • Blocco automatico (impostato in modo predefinito su 30 secondi)
    • Foto di iCloud (temporaneamente messa in pausa)
    • 5G (eccetto per lo streaming video)

Fare un installazione pulita del sistema operativo

Si tratta di mettere al sicuro i dati delle applicazioni attraverso la sincronizzazione di iCloud e installare una copia pulita del sistema operativo iOS. È l’operazione più drastica.
In impostazioni cliccate sua prima voce, quella che riporta il vostro nome e cognome per accedere alle impostazioni dell’ID Apple. Da qui selezionate iCloud. Dalla schermata seguente assicuratevi che tutte le applicazioni per le quali è possibile avere il salvataggio dei datI su iCloud siano selezionate.


Successivamente andare su WhatsApp e dalla schermata delle impostazioni scegliete Chat>Backup delle chat>esegui il Backup adesso.


Dalle imposta dell’App Foto, assicuratevi di avere selezionato Foto di iCloud.

Collegate l’iPhone alla rete elettrica ed alla vostra rete Wi-Fi e aspettate che si compia la sincronizzazione su iCloud. Tenete presente che se le vostre impostazioni abituali erano molto diverse rispetto a quelle qui indicate, ci vorrà molto tempo. L’ideale sarebbe lasciare passare tutta la notte.
Fatta la sincronizzazione, effettuate un anche un backup di sicurezza sul computer, nel caso al termine del procedimento si rendesse necessario ripristinare la condizione iniziale.
A questo punto ripristinate l’iPhone:

ATTENZIONE L’OPERAZIONE CANCELLERÀ TUTTI I DATI !!! APPLEPHILOSOPHY NON È RESPONSABILE DI EVENTUALI DANNI O PERDITE DI INFORMAZIONI.

Andate in Impostazioni>Generali >Ripristina e scegliete “Inizializza contenuto ed informazioni”


Al temine, quando vi verrà chiesto, scegliete di configurare l’iPhone come nuovo device. Collegate il vostro ID Apple e installate le applicazioni di cui avete bisogno: grazie alla sincronizzazione con iCloud ritroverete i vostri dati.

SUPPORTA Apple Philosophy a costo zero

 Ti sarai reso conto di quanto siano particolari gli articoli pubblicati su ApplePhilosophy. Sono il frutto di un lavoro serio di approfondimento che richiede tempo, impegno e passione. Se stai per fare un acquisto su Amazon e desideri supportare Applephilosophy, clicca sul banner qui sotto. Per ogni acquisto il blog riceverà una piccolissima percentuale. Ovviamente NON spenderai un centesimo di più di quanto avresti speso per gli stessi acquisti andando direttamente su Amazon.