Hand Off: cos’è e cosa fare quando non funziona

Usare l’ecosistema Apple ha un ché di miracoloso, sono tante le funzionalità di integrazione tra i vari dispositivi che rendono più facile e produttivo il lavoro. Con Continuity possiamo rispondere dal Mac ad una chiamata che arriva sull’iPhone, sbloccare il Mac con l’Apple Watch, fare una foto con l’Phone, inserirla immediatamente nel documento che stiamo scrivendo e tanto altro. Tra le tante funzionalità di Continuity, però, quelle che maggiormente lasciano a bocca aperta gli amici windowsiani sono raggruppate sotto il nome di Hand Off.

In buona sostanza Hand Off permette di continuare il lavoro, interrotto su uno dei nostri dispositivi, su uno qualsiasi degli altri. Ad esempio è possibile iniziare a scrivere una nota in treno sull’iPhone e continuare sul Mac dell’ufficio, consultare il web prima di uscire dal lavoro e riprendere la navigazione sull’iPad di casa, copiare da iPhone e incollare su Mac o viceversa sfruttando le potenzialità di Universal Clipboard. Handoff funziona con Mail, Safari, Note, Pages, Numbers, Keynote, Mappe, Messaggi, Promemoria, Calendario e Contatti;  ogni sviluppatore, inoltre,  può facilmente integrare Handoff nelle proprie App grazie ad interfacce di programmazione specifiche.

Il guaio è che spesso queste splendide funzionalità smettono di funzionare a causa, molto probabilmente, della loro complessità e del ruolo che deve per forza giocare in questo tipo di comunicazione la sicurezza.

Hand Off: i requisiti

Innanzitutto i dispositivi che vogliamo far funzionare con Hand Off devono:

  1. Essere connessi allo stesso ID Apple, con il bluetooth attivato e collegati alla stessa rete.
  2. Essere visibili nel raggio di azione del Bluetooth, comunque entro i 10 metri.
  3. Avere abilitato Hand Off dalle impostazioni, in questa maniera:
    • Su Mac: scegli menu Apple  > Preferenze di Sistema e poi fai clic su Generali. Seleziona “Consenti Handoff tra questo Mac e i tuoi dispositivi iCloud”.
    • Su iPhone, iPad o iPod touch: vai su Impostazioni > Generali > AirPlay e Handoff, poi attiva Handoff.
    • Su Apple Watch: nell’app Apple Watch sull’iPhone, tocca Generali e poi attiva l’opzione Abilita Handoff.

  

Non tutte le funzionalità di Hand Off e Continuity sono disponibili su tutti i dispositivi. Ci sono limitazioni dovute alla macchina, al sistema operativo utilizzato ed al modello di autenticazione adottato.

Hand Off funziona con i seguenti dispositivi e sistemi operativi:

iOS 8 o versioni successive OS X Yosemite o versioni successive watchOS 1,0 o versioni successive
• iPhone 5 o successivi

•iPad Pro (tutti i modelli)

•iPad (4a generazione) o successivi

•iPad Air o successivi

•iPad mini o successivi

•iPod touch (5a generazione) o successivi

• MacBook introdotti nel 2015 o successivi

•MacBook Pro introdotti a partire dal 2012

•MacBook Air introdotti a partire dal 2012

•Mac mini introdotti a partire dal 2012

•iMac introdotti a partire dal 2012

•iMac Pro (tutti i modelli)

•Mac Pro introdotti a partire dal 2013

• Apple Watch (1a generazione)

•Apple Watch Series 1

•Apple Watch Series 2

•Apple Watch Series 3

•Apple Watch Series 4

•Apple Watch Series 5

Hand Off, una volta che si è abituati ad usarlo, è una di quelle funzionalità di cui non si può più fare a meno. Come abbiamo detto, però, è una tecnologia che facilmente smette di funzionare. Ad esempio, la gestione di Hand Off tra account diversi, per capirci l’utente A si logga  suo profilo sul Mac e utilizza Hand Off con il suo ID Apple ed  i suoi dispositivi, l’utente B fa lo stesso con il suo ID Apple ed i suoi dispositivi, a volte crea problemi. In questo paragrafo cercheremo di darvi qualche soluzione ad iniziare dalle più semplici.

  1. Riavvio dei dispositivi
    Spesso riavviare i dispositivi interessati alla comunicazione con Hand Off è risolutivo. Comunque il riavvio, se non dovesse funzionare, è propedeutico alle altre operazioni, quindi tentar non nuoce. Se non funziona passate al punto 2.
  2. Dalle preferenze di sistema dei dispositivi coinvolti disabilitate l’utilizzo di Hand Off e riattivatelo successivamente. Fatelo in sequenza: prima disattivate Hand Off da tutti i dispositivi, poi riattivatelo a partire dal primo dispositivo sul quale lo avevate disattivato. Se non funziona passate al punto 3. 
  3. Un approccio più drastico:
      • Disabilitate Hand Off dalle preferenze del sistema di tutti i dispositivi
      • Sul terminale del Mac digitate questo comando:
        rm ~/Library/Preferences/com.apple.coreservices.useractivityd.plist
      • Dal Portachiavi cercate ed eliminate la chiave “handoff-own-encryption-key”

      • Riavviate in Safe Mode tenendo premuto il tasto maiuscole di sinistra
      • Dalle preferenze di sistema riabilitate Hand Off.
      • Riavviate la macchina normalmente, tutto dovrebbe funzionare; altrimenti passate al punto 4.
  4. Da preferenze del sistema uscite da iCloud, riavviate il Mac e rientrate. Se ancora non funziona rivolgetevi al Numero Verde Apple

Contenuto originale ApplePhilosophy, riproduzione consentita linkando e citando la fonte.

SUPPORTA Apple Philosophy

 Ti sarai reso conto di quanto siano particolari gli articoli pubblicati su ApplePhilosophy. Non sono le scopiazzature da 9to5mac.com che spesso si trovano su altri siti. Sono il frutto di un lavoro serio di approfondimento che richiede tempo, impegno e passione. Se stai per fare un acquisto su Amazon e desideri supportare Applephilosophy, clicca sul banner qui sotto. Per ogni acquisto il blog riceverà una piccolissima percentuale. Ovviamente NON spenderai un centesimo di più di quanto avresti speso per gli stessi acquisti andando direttamente su Amazon.

Nuovo MacBook Air con SoC M1

Nuovo MacBook Pro con SoC M1

Muovo Mac Min con Soc M1